Per chi vuole accostarsi al Counseling


Segnaliamo di seguito alcuni testi di orientamento al counseling per chi volesse cominciare ad approfondire il tema:

  • Rollo May, L’arte del counseling, Astrolabio, Roma 1991
    Il celebre analista americano mette tutta al sua esperienza clinica e umana al servizio del medico, dell’operatore sociale, dello psicologo, del religioso, di chiunque si trovi professionalmente in condizione di condurre colloqui che coinvolgono temi personali, privati ed emotivamente significativi per l’interlocutore.
  • Marcella Danon, Counseling, Red, Novara 2009
    Un testo base per la comprensione del counseling in tutti i suoi diversi filoni e in particolare in quello umanistico esistenziale, rivolto sia al potenziale cliente ma soprattutto all’aspirante counselor. Il testo fornisce una vasta panoramica su tutti i diversi aspetti da affrontare nel percorso, con esercizi pratici, presentazione di tecniche e colloqui condotti da professionisti di diverse scuole.
  • Carl R. Rogers, Psicoterapia di consultazione, Astrolabio, Roma 1971
    Il testo, che nella versione originale era intitolato Psichoterapy and counseling è il testo base per comprendere l’approccio rogersiano centrato sulla persona e la rivoluzione culturale e metodologia apportata da Rogers.
  • Roger Mucchielli, Apprendere il counseling, Centro studi Erickson, Trento 1993
    Manuale di autoformazione al colloquio di aiuto. Una presentazione chiara, corredata di esempi ed esercizi pratici per sviluppare le competenze e le abilità necessarie per ricreare, nella situazione di colloquio, un clima favorevole all’apertura emozionale, alla fiducia, alla chiarificazione e alla crescita personale.