Coerentemente a uno dei presupposti dell’approccio umanistico, che valorizza l’esperienza e il suo significato per la persona, la metodologia didattica valorizza l’apprendere dall’esperienza. Ne consegue una didattica improntata a una stretta connessione tra elaborazione teorica ed esercitazioni pratiche.

Molto spazio viene lasciato all’esercizio dell’arte dell’ascolto, della presenza, del colloquio, anche attraverso simulazioni di sessioni di counseling a coppie, in triadi (con un osservatore), alla presenza dell’intero gruppo.

Altri strumenti metodologici sono desunti dai modelli di riferimento della scuola, particolarmente adatti a trovare applicazione nei contesti formativi.